Loading...

La Scuola internazionale musicale di Milano si avvale di docenti altamente qualificati, tutti diplomati in Conservatorio e concertisti professionisti. L’organico della scuola comprende insegnanti di varie nazionalità, in modo che gli iscritti possano frequentare i corsi musicali in diverse lingue. La SIMM offre un servizio personalizzato ai propri allievi; lo studente può scegliere il proprio docente, l’orario e insieme al proprio maestro, il programma didattico. All’interno della scuola vengono organizzate conferenze, lezioni concerto, eventi artistici dove gli allievi si esibiscono da solisti o in gruppi da camera. Per gli iscritti è previsto il corso di musica d’insieme e teoria solfeggio compresi nella retta. La SIMM offre inoltre uno spazio dove studiare ed esercitarsi con gli strumenti musicali della scuola o i personali dello studente. Nel periodo estivo, sono previsti campus musicali ,sia in Italia che all’estero, ai quali l’allievo potrà partecipare collaborando attivamente con altri musicisti.

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai periodicamente le offerte, le news e gli aggiornamenti sulla scuola e sui nostri corsi.



Corsi Individuali

Pianoforte / Violino / Violoncello / Contrabbasso / Canto / Flauto / Clarinetto / Sassofono / Chitarra / Composizione e improvvisazione / Teoria e solfeggio / Lettura della partitura / Storia della musica / Armonia.

Per ogni allievo viene creato un percorso personalizzato, a seconda delle proprie ambizioni e attitudini.
I corsi possono essere sia amatoriali che professionali, l’alta professionalità dei docenti consentirà all’allievo di poter scegliere il corso a lui più adatto.
Gli allievi possono essere preparati all’audizioni in Conservatorio e agli esami ABRSM.


Corsi Collettivi

Music Wellness / La musica del corpo / Music Painting / Arte scenica / Canto corale / Orchestra di chitarre / Improvvisazione e composizione / Orchestra / Musica d’insieme / Guida all’ascolto / Italiano per stranieri / Armonia / Storia della musica / Teoria e solfeggio.

La SIMM propone corsi collettivi di teatro, pittura e musica, musica e benessere e vari corsi di musica d’insieme dove l’allievo può confrontarsi con altri studenti e crescere sia musicalmente che come persona.
La SIMM non è solo una scuola di musica, ma è anche un luogo dove poter esprimere la propria creatività, circondati da docenti altamente qualificati.


Musica Antica

Clavicembalo e tastiere storiche / Liuto / Flauto dolce / Flauto Traversiere / Viola da gamba / Musica d’insieme / Un antico tesoro

Caratteristica dei corsi è introdurre e formare gli studenti ai vari aspetti del linguaggio musicale di epoca rinascimentale, barocca e classica con lo studio delle prassi interpretative ed esecutive su strumenti originali. L’obiettivo è fare in modo che la predilezione per gli antichi repertori contribuisca anche allo sviluppo della creatività personale e alla ricerca della raffinatezza nella pratica musicale. Fin dai primi anni di studio gli allievi possono frequentare sia lezioni individuali che corsi collettivi di consort rinascimentale, ensemble vocale e musica da camera. Il lavoro collegiale e di costante interattività tra le diverse classi consente di vivere un’esperienza completa sotto l’aspetto formativo in un clima vivace e cordiale. Durante l’anno vengono inoltre organizzati seminari, master classes e conferenze tematiche con docenti di fama internazionale. A completamento e come parte integrante dell’attività didattica, viene offerta agli studenti la possibilità di partecipare a iniziative concertistiche in prestigiosi luoghi storici.


Piccoli Musicisti

musica in fasce / Lullaby / Jouer à Jouer / Io cresco con la musica / little musician / Musik zum Anfassen / Un antico tesoro.

In molte lingue si utilizza la stessa parola per suonare e giocare: jouer, player, spielen…
La SIMM propone molti corsi dedicati ai bambini, tutti tenuti da docenti con grande esperienza e grande preparazione. In passato l'educazione musicale era insegnamento del solfeggio, e il bambino non poteva esprimere le proprie naturali attitudini musicali e spesso abbandonava la musica alle prime noiose lezioni. I corsi proposti dalla SIMM vogliono stimolare la creatività del bambino attraverso l’esplorazione sonora incoraggiandolo nei suoi comportamenti spontanei così da guidarlo verso lo sviluppo di un’autentica invenzione musicale.


Docenti

Mauro Montanari
Pianoforte
Lucia Rizzi
Alto perfezionamento lirico
Andrea Anzalone
Violoncello
Maurizio Arrigoni
Chitarra
Federica Badalini
Pianoforte
Francesca Badalini
Pianoforte / Composizione
Pietro Ballo
Alto perfezionamento canto lirico
Claudio Ballabio
Chitarra / Direttore Artistico
Giovanni Cacioppo
Chitarra, Liuto, Mandolino
Ambra Canevari
Arpa
Cristina Cali'
Attrice / Teatro
Luigi Correnti
Contrabbasso
Paolo Dassi
Contrabbasso / Basso Jazz
Gaetano De Filippis
Violino / Musica d’insieme
Eugenio della Chiara
Chitarra
Rosario di Rosa
Piano Jazz
Luisella Donato
Pianoforte / Music Painting
Luciana Elizondo
Viola da gamba / Un antico tesoro
Inessa Filistovich
Pianoforte
Lisa Florindi
Canto lirico
Gabriele Formenti
Flauto / Flauto traversiere
Antonio Gavassino
Chitarra Jazz
Andrea Genoni
Clarinetto e Sassofono
Babak Khayami
Violoncello / Orchestra
Cristina Majocchi
Pianoforte / Voce / Music Wellness
Mihoko Miyagawa
Pianoforte / Canto
Vito Emanuele Galante
Tromba
Emiliana Parenzi
Flauto / CEO
Ivan Pela'
Liuto / Musica d’insieme
Marco Scorticati
Flauto Dolce
Dragana Samardzic
Pianoforte / MusicaInFasce®
Luisa Piscitelli
Canto moderno
Isabel Gallego Lanau
Violino
Simone Pionieri
Pianoforte
Marco Polidori
Teatro
Marta Noe'
Oboe
Maria Teresa Viale
Pianoforte
Chiara Zanatta
Viola
Charlotte Zeiher
Pianoforte / Musik zum Anfassen
Antonella Zuin
Pianoforte


Contatti

CONTATTI
Phone: +39 02 83635275
INDIRIZZO
Scuola Internazionale Musicale di Milano,
Foro Bonaparte, 18 - 20121 - Milano

Trovaci sulla mappa →
 

Scuola Internazionale Musicale di Milano S.r.l.
Foro Bonaparte, 18 - 20121 - Milano
P . iva 09143410968

Home →

Seguici

Clavicembalo e tastiere storiche

Il corso è rivolto a chi desidera avvicinarsi al clavicembalo e alle tastiere storiche, non è necessario avere una precedente formazione e non ci sono limiti di età. L’obiettivo è fornire allo studente le modalità per affrontare correttamente, sia sotto il profilo tecnico sia sotto il profilo estetico e di prassi esecutiva, il repertorio delle principali scuole europee del Seicento e del Settecento. Verranno intraprese appena possibile la pratica della musica d’insieme e del repertorio a quattro mani.
Per i principianti lo studio del clavicembalo potrà essere affiancato, fin dalle primissime lezioni, allo studio del pianoforte, creando così un percorso parallelo, che porterà lo studente a crescere con le abilità tecniche per affrontare i repertori di entrambi gli strumenti. Il programma verrà concordato con l’allievo in base alle competenze musicali acquisite e mira ad affrontare alcuni degli aspetti stilistici e tecnici più importanti del repertorio.
Saranno organizzati annualmente seminari tematici teorico-pratici tenuti dal docente o da ospiti esterni e visite a musei e collezioni di strumenti musicali, in cui gli allievi potranno suonare su strumenti originali.

Corso di Flauto dolce

Uno strumento dall’aspetto semplice e dall’approccio iniziale intuitivo, una naturalezza e prossimità al canto, la possibilità di suonare insieme fin dall’inizio, un repertorio che copre almeno sette secoli di musica, un costo contenuto, sono solo alcune delle qualità che fanno del flauto dolce lo strumento ideale per muovere i primi passi nella musica.
Oltre alla formazione musicale di base, il flauto dolce è lo strumento propedeutico ideale prima di intraprendere lo studio di altri strumenti, in particolare gli strumenti a fiato che richiedono un maggiore impegno fisico e un’età adeguata. In terzo luogo è lo strumento di gran lunga preferito in tutto il mondo per un’attività musicale amatoriale a tutte le età poiché non richiede particolari sforzi fisici, favorisce anzi una maggiore autoconsapevolezza corporea, e garantisce un sano divertimento nella pratica musicale collettiva della musica d’insieme. Infine, il flauto dolce è inserito come strumento ordinario nei corsi di studi musicali professionali a partire dal liceo musicale fino all’alta formazione (AFAM).
Il corso si rivolge quindi a tutti questi tipi di allievi senza limiti di età e di livello. È richiesto preferibilmente un tipo di flauto dolce a “diteggiatura barocca” di buona plastica atossica (ABS) o di legno, ma per iniziare va bene qualsiasi strumento.
Il corso comprende lezioni settimanali individuali o collettive con due allievi per ora. Esiste la possibilità di realizzare corsi collettivi con più di due allievi con modalità da concordare.

OBIETTIVI:
1. Corretta impostazione fisica.
2. Elementi base della tecnica di esecuzione.
3. Conoscenza e pratica dei principali repertori dello strumento dal Medioevo a oggi.
4. Manutenzione e cura dello strumento.
5. Pratica iniziale del Flauto soprano in Do e del contralto in Fa nelle rispettive notazioni; ampliamento successivo al tenore, basso e sopranino.
6. Approfondimento delle conoscenze teoriche e delle pratiche esecutive storiche.
7. Preparazione del livello tecnico e musicale adeguato agli esami di ammissione per il Liceo musicale

Corso di Liuto

Il corso di liuto è rivolto a chiunque sia interessato, senza limiti di età, allo studio degli strumenti storici a pizzico di epoca rinascimentale/barocca quali il liuto, l’arciliuto, la chitarra e la tiorba. In particolare è rivolto a tutti gli allievi di chitarra classica che vogliono avvicinarsi per la prima volta alla musica antica, anche per semplice curiosità, o per approfondire lo studio degli strumenti storici in generale. All’atto dell’iscrizione, non è necessario essere in possesso di uno degli strumenti sopracitati; è sufficiente una conoscenza tecnica di base della chitarra. Il corso comprende lezioni individuali di strumento di un’ora per settimana e, in base al livello raggiunto dall’allievo, prevede anche incontri in formazioni di musica d’insieme.

OBIETTIVI:
1. Impostazione e tecnica di base dello strumento.
2. Manutenzione e accordatura: cambio delle corde, posizionamento dei tasti, accordatura, temperamenti.
3. Conoscenza del repertorio strumentale solistico e d’insieme e della storia dello strumento.
4. Lettura delle intavolature italiana e francese, dei primi rudimenti dell’intavolatura tedesca e della notazione mensurale.
5. Capacità di eseguire un semplice basso continuo per accompagnare voci e strumenti nell’ambito di differenti formazioni.
6. Conoscenza della prassi esecutiva attraverso lo studio dell’ornamentazione, delle diminuzioni e della pratica dell’improvvisazione.

Corso di Flauto Traversiere

Il traversiere è il precursore dell’attuale flauto traverso moderno, giunto alla sua forma definitiva dopo secoli di aggiustamenti e migliorie. A partire dai primi flauti rinascimentali, passando per i magnifici strumenti utilizzati per gli intrattenimenti musicali di corte di Luigi XIV e di Federico II il Grande, si è infatti arrivati ai primi flauti classici con più chiavi, indispensabili per eseguire le opere orchestrali di Haydn, Mozart e Beethoven.
Il corso, rivolto a chi desidera avvicinarsi al flauto traverso barocco, non ha limiti di età. Pensato e progettato per principianti privi di qualsiasi formazione pregressa, può essere fonte di notevole arricchimento anche per chi già suona abitualmente il flauto moderno, grazie agli approfondimenti – sia sotto il profilo tecnico che quello estetico – necessari per affrontare correttamente il repertorio delle principali scuole europee del Seicento e del Settecento.
Il programma, che potrà essere concordato con l’allievo tenendo conto delle sue inclinazioni e dei suoi interessi, oltre che delle competenze musicali già acquisite, si baserà su alcune linee principali, così riassumibili:

Un antico tesoro

Corso  propedeutico di Musica Antica per bambini. Un viaggio attraverso il tempo alla scoperta degli strumenti di epoca rinascimentale e barocca. Ogni bambino può scegliere tra clavicembalo e tastiere storiche, liuto, flauto dolce e viola da gamba e imparare ad esprimersi attraverso la musica, divertendosi con le preziose sonorità degli strumenti. È possibile partecipare ai corsi con lezioni sia individuali  che collettive.

Music Painting

Docente: Luisella Donato

Scopo del corso è dare spazio alla creatività dei partecipanti, utilizzando tecniche pittoriche diverse per esprimere, all’ascolto delle musiche, i colori e le forme dell’emozione provata. Ogni incontro è preceduto da un’introduzione sul tema della lezione, sugli ascolti musicali proposti e spiegati dalla docente e sui colori usati. Si sperimenta così un’esperienza che parla al cuore, ai sensi e alla mente all’interno di un individuale e appagante percorso di conoscenza.

Corso collettivo 4 /6 allievi

MUSIC for WELLNESS

Docente: Cristina Majocchi

La musica aiuta a riequilibrare situazioni di stanchezza e ansia quando il suono diventa esperienza fisica rigenerante, nella percezione del presente, del proprio tempo e spazio, e quando la melodia, liberamente improvvisata, risveglia la consapevolezza delle emozioni e della loro energia mentre il ritmo ci accompagna a riscoprire il movimento naturale del corpo.

Partendo da tecniche di respirazione e rilassamento, vengono proposti percorsi personalizzati di autoascolto e stimolazione sonora attraverso l’uso della voce e delle campane tibetane, fino alla libera improvvisazione strumentale. Un training utile anche per i musicisti che vogliono imparare a gestire l’emotività legata all’esibizione in pubblico.

Musica in fasce e Sviluppo Musicalità

Docente: Dragana Samardzic, Insegnante AIGAM

L'Educazione Musicale per la Prima Infanzia, secondo la Music Learning Theory di E.E. Gordon. Corsi AIGAM suddivisi per fasce di età dei bambini: Musicainfasce® (per bambini da 0 a 3 anni) e SviluppoMusicalità® (per bambini da 3 a 6 anni).

Il Prof. Gordon ci insegna che il bambino, già a partire dall'età neonatale, può apprendere il linguaggio musicale attraverso un percorso simile a quello con cui apprende la lingua materna: ascolto, assorbimento e interazione. Il percorso dell’Apprendimento quindi ha come obiettivo quello di favorire lo sviluppo dell’attitudine musicale del bambino, rispettando le sue potenzialità, le sue modalità e soprattutto i suoi tempi.  Durante i corsi, che si svolgono in gruppo, l'insegnante guiderà i bimbi nello sviluppo della voce cantata, dell’intonazione, del senso ritmico e armonico, del fraseggio musicale e della coordinazione motoria in relazione alla sintassi musicale. Il tutto attraverso il gioco, in un ambiente accogliente e stimolante! Il corso è collettivo 5/6 bambini, Il corso di Musica in fasce prevede l’accompagnamento di un genitore.

JOUER A JOUER

corso di propedeutica musicale in lingua francese rivolto a bambini da 4 a 9 anni.
Docente: Colette Cavasonza

CONTENUTO:
giochi musicali strumenti didattici ( percussioni, flauto dolce, tastiere ) canzoni ( canto corale, piccole drammatizzazioni ).

FINALITA’:
educazione dell’orecchio coordinamento motorio consapevolezza spazio-temporale socializzazione.

OBIETTIVI:
uso della voce sviluppo della manualità fine partecipazione emotiva avvio alla lettura musicale

Corso collettivo 4/6 allievi.

LITTLE MUSICIAN:

corso rivolto a bambini da 3 - 6 anni.
Docente: TERESA VIBRANTE

CONTENUTO:
E' un percorso di conoscenza dell'inglese attraverso il gioco e il canto. I bambini impareranno la lingua inglese utilizzando la musica come mezzo privilegiato per far emergere le capacità che ogni bambino possiede. Considerando la naturale inclinazione musicale di un bambino e il suo bisogno di "vivere" fisicamente ed emotivamente, è possibile "imparare" la musica e la lingua inglese attraverso una esperienza creativa e collettiva che coinvolga tutto ciò che alla musica è o può essere inerente: gesto, movimento, danza, scansione verbale, vocalità, strumentario musicale, drammatizzazione e performance. Il percorso prevede, inoltre, la lettura, in lingua originale, delle più belle storie della letteratura infantile tradizionale, il canto in lingua originale di temi tratti dai più bei film e cartoni animati.

Il corso è collettivo - max 4/6 bambini. La durata della lezione è di 45 minuti.

Musik zum Anfassen - Musikalische Früherziehung

Toccare la musica - Corso di propedeutica musicale per bambini

corso rivolto a bambini da 3 - 6 anni.
Docente: Charlotte Zeiher

CONTENUTO:
Corso di propedeutica musicale in lingua tedesca per i bambini dell’asilo, di età compresa tra i 3 e i 5 anni. Il corso vuole soprattutto stimolare il fascino e la gioia dei bambini per la musica. I bambini ascoltano musiche vocali e strumentali in varie tonalità e ritmi, le percepiscono e le imitano con l’aiuto di gesti, movimenti e alcuni materiali come foulards e palle morbide. Così possono vivere la musica come un tutt’uno di suono, movimento, danza, voce e parola. Nel corso dell’anno si utilizzeranno alcuni semplici strumenti quali tamburo, triangolo, legni sonori, flauto dolce ecc. Inoltre saranno presentati vari strumenti musicali (flauto dolce e traverso, violino, chitarra e pianoforte) da insegnanti esterni oppure da bambini che già li sanno suonare.

Music Lullaby

corso rivolto a bambini da 0 - 3 anni.
Docente: Elisa Sargenti

CONTENUTO:
 È un percorso di avvicinamento al linguaggio universale della musica che si basa sulle intuizioni di Shinichi Suzuki e si sviluppa nella convinzione che ogni bambino, dalla nascita, possiede il talento per poter fare ogni cosa. Sarà quindi responsabilità del genitore prima, e dell’insegnante poi, creare un ambiente favorevole allo sviluppo delle sue potenzialità.  La musica come linguaggio espressivo e la disciplina richiesta dallo studio di uno strumento, sono un mezzo privilegiato per far emergere le capacità che ogni bambino possiede. Lo studio di uno strumento con questo metodo, quindi, aiuta a sviluppare nel bambino un aumento considerevole della memoria, della concentrazione, della coordinazione corporea, della spontaneità nell’esecuzione di un compito, della capacità di relazione con gli altri bambini ed in fine, ma non ultime, del rispetto per le regole e della responsabilità.

Il corso è collettivo

Corso di Viola da gamba

La viola da gamba appartiene a una famiglia di strumenti musicali che ebbe origine in Spagna nel XV secolo e giunse in Italia meridionale alla fine del Quattrocento, durante la dominazione aragonese. Fu subito trasformata dai liutai italiani, che le conferirono molte delle qualità timbriche e strutturali che la contraddistinguono ancora oggi e la resero immediatamente uno degli strumenti più apprezzati e ammirati della musica rinascimentale e barocca.
Destinatari del corso:
  • Interessati ad iniziare lo studio della viola da gamba;
  • Studenti di viola da gamba di livello intermedio e avanzato;
  • Violoncellisti e contrabbassisti interessati a studiare la viola da gamba
  • OBIETTIVI GENERALI:
  • Offrire agli studenti un percorso didattico attraverso la pratica strumentale individuale e di gruppo, che contribuisca alla fomazione della capacità di comprendere il linguaggio musicale specifico dello strumento.
  • Integrare gli elementi fondamentali per lo sviluppo di una tecnica dello strumento, sintetica e personale.
  • Studiare la letteratura musicale specifica della viola da gamba, imparando a distinguere con precisione stili diversi, forme musicali e compositori dei secoli XVI, XVII e XVIII.
  • Contribuire al miglioramento delle capacità artistica, musicale e tecnica di ogni studente, in modo che possa affrontare l'interpretazione del repertorio musicale specifico.
  • Conoscere le regole e le norme specifiche d'interpretazione contenute in numerosi trattati dell'epoca, da applicare al repertorio.